L'AZIONE DEL RIMEDIO OMEOPATICO OLYMPIA IN MEDICINA SPORTIVA. ARTICOLO AGGIORNATO FEBBRAIO 2001

 --------------------------------------------------------------------------

 INTRODUZIONE.

 

LA PREPARAZIONE DI UN ATLETA CONSISTE NON SOLO IN FREQUENTI SEDUTE DI ALLENAMENTO AFFIANCATE DA UN CORETTO REGIME IGIENICO E DIETETICO,MA RICHIEDE ANCHE IL RICORSO A SOSTANZE CHE PERMETTANO UNO SVILUPPO ED UNA OTTIMIZZAZIONE DEI MECCANISMI ENERGETICI,ANABOLICI ED ANTICATABOLICI.

IL DOPING, CHE OPERA ATRAVERSO L'INTERMEDIAZIONE DI SOSTANZE CHIMICHE ( TERAPIA SOSTITUTIVE ESSENTIALMENTE) E LA RISPOSTA CHE PIU FREQUENTAMENTE VIENE DATA A QUESTA NECESSITA.

INFATTI,NEL QUADRO DELLA PREPARAZIONE MUSCOLARE DI UN ATLETA,LE SOSTANZE ORMONALI SPESSO UTILIZZATE SONO :

-STEROIDI ANABOLIZZANTI

-ANTIOESTROGENI

-ORMONE DELLA CRESCITA

-SOSTANZE AD ATTIVITA DOPAMINERGICA .

-FATTORI DI CRESCITA CELLULARI.

QUESTE SOSTANZE HANNO UN SICURO EFFETTO METABOLICO MA DETERMINANO,ANCHE A BREVE TERMINE,EFFETTI DANNOSI PER IL RISULTATO SPORTIVO.

IL BENEFICIO E DUNQUE EFFIMERO, I DANNI SONO INVECE PERSISTENTI E QUALCHE VOLTA IRREVERSIBILI.

IL DOPING, TRISTAMENTE DI ATTUALITA, RAPPRESENTA DA OGGI UN BLOCCO METABOLICO IRREVERSIBILE E DANNOSO.

IL SPORT DEVE ESSERE SEMPRE SINONIMO DI BENESSERE, DI SALUTE E MALEDETTAMENTE ,CON IL DOPING, E DIVENTATO ARTIFICIALE....E NON FISIOLOGICO.

PER RISPETTARE IL SPORTIVO E SUO METABOLISMO DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE USARE UNA METODOLOGIA NATURALE DI EQUILIBRAZIONE GENERALE .

LA METODOLOGIA OMEOBIOTERAPICA APPORTA UNA ADEGUATA SOLUZIONE COMBINANDO L'EFFICACIA METABOLICA ALL'INNOCUITA TOTALE  ( ASSENZA DI EFFETTI COLLATERALI).

UN ATLETA PUO COSI RAGGIUGERE DETERMIANTI RISULTATI SENZA PERALTRO DANNEGGIARE LA SUA SALUTE.

SE SI CONSIDERA CHE LA CARRIERA SPORTIVA E GENERALMENTE BREVE E L'ATLETA PUO ESSERE AL MEGLIO DELLA SUA FORMA PER UN NON LUNGO PERIODO DELLA SUA VITA , E ASSOLUTAMENTE NECESSARIO SALVAGUARDARE LA SUA SALUTE NELLA MANIERA MIGLIORE.

LA PREPARAZIONE BIOLOGICA,SECONDO LE NORME OMEOBIOTERAPICHE,PERMETTE LO SVOLGIMENTO DI UN'ATTIVITA SPORTIVA SANA ( NEL CORPO E NELLO SPIRITO),ELIMINANDO TOTALMENTE IL DOPING.

E CHIARO CHE QUESTO TIPO DI PREPARAZIONE PUO ESSERE ADATTATA INDIVUDUALMENTE SIA A CHI PRATICA LO SPORT COME DILETTANTE CHE AD UN ATLETA PROFESSIONISTA.

IN QUESTO MODO IL DILETTANTE PUO RAGGIUNGERE RISULTATI SENZA ALCUN DANNI ALLA SALUTE.

PER IL PROFESSIONISTA  L'ATTIVAZIONE OTTIMALE DELL'INSIEME DEI METABOLISMI E REALIZZATA IN TUTTA SICUREZZA,PERMETTENDOGLI DI AFFRONTARE LE COMPETIZIONI SENZA L'UTILIZZO DEL DOPING.

E UTILE PRECISARE CHE IL TRATTAMENTO OMEOPATICO NON POSSO IN NESSUN MODO ESSERE PARAGONATO AL DOPING, NE IN TERMINE TERAPEUTICI , NE IN TERMINE FISIOLOGICI. IN FATTO LA SQUADRA TEDESCA A AFFRONTATO OFFICIALMENTE LE ULTIME OLIMPIADI CON UNA PREPARAZIONE OMEOPATICA DICHIARATA AL COMMITATO OLIMPICO INTERNATIONALE E RICONOSCUTA COME TALE.

DA ANNI LA SQUADRA DELLA PEUGEOT AFFRONTA IL PARIGI DAKAR CON I RIMEDI OMEOPATICI,SEMPRE UFFICIALMENTE E SE MPRE CON OTTIME RISULTATI SENZA DANNI .

ANCHE IN ITALIA LA RECENTA INCHIESTA CHE CERCAVA DI PARAGONARE I TRATTAMENTI OMEOPATICI AL DOPING NON A AVUTO SEGUITO LEGALE E ANCHE PERMESSO UNA PRESA DI POSIZIONE UFFICIALE DEL MINISTERO DELLA SANITA A FAVORE DI QUESTA PRATICA TERAPEUTICA CHE NON POSSO IN NESSUN MODO ESSERE EQUIPARATA AL DOPING .

PER TUTTE QUESTE RAGIONI UNA SOLUZIONE OMEOBIOTERAPICA CORRISPONDE AI BISOGNI DI BASE DELL'ATTIVITA MUSCOLARE, ED E INDISPENSABILE AL FINE DI OFFRIRE POSSIBILITA AD ATLETI CHE SONO ALLA RICERCA DI UN RISULTATO FISIOLOGICO, DI UNA OTTIMIZAZZIONE DELLA LORO PRESTAZIONE SENZA MAI SUPERARE LE LORO CAPACITA NATURALE ( RIEQUILIBRIO CONSTITUZIONALE E DIATETICO OMEOPATICO).

 

COMPOSIZIONE DEL PRODOTTO OLYMPIA.GUNA.ITALY.

 

OLYMPIA E DISPONIBILE IN FIALE E IN GRANULI.

LA COMPOSIZIONE DI ENTRAMBE LE FORMULAZIONI E LA SEGUENTE:

.AMINOACIDI ESSENZIALI:

LEUCINE D6

ISOLEUCINA D8

VALINA D20

TRIPTOFANO D8

FENILALANINA D8

TIROSINA D8

TREONINA D8

METIONINA D8

CISTINA D8

.ALTRI AMINOACIDI

ISTIDINA D8

ARGININE D5

ORNITINA AASPARTATO D4

PROLINA D4

SERINA D14

ALANINA D14

.CHINONI

UBICHINONE D6

 

OGNI COMPONENTE E STATO TRATTATO E DILUITO SECONDO I METODI DI PREPARAZIONE DEI PRODOTTI OMEOPATICI,FARMACOPEA FRANCESE E TEDESCA, E REGOLARMENTE REGISTRATO PRESSO IL MINISTERO DELLA SANITA ITALIANO.

QUESTO COMPOSTO E FORMULATO IN MODO CHE POSSA APPORTARE ALL'ORGANISMO,E PIU PRECISAMENTE AL TISSUTO MUSCOLARE,LE RISERVE E GLI STIMOLI NECESSARIO AL FINE DI POTER :

 

-COMBATTERE IN PRIMA ISTANZA EFFETTI CATABOLICI DELL'ALLENAMENTO SPORTIVO ( RISPARMIO ENERGETICO DEI CONSUMI....)

-PERMETTERE IN SECONDA ISTANZA LA CRESCITA DEL TESSUTO MUSCOLARE STRIATO SCHELETTRICO,ATTRAVERSO UN EFFETTO ANABOLICO

-PERMETTERE UN MIGLIORE ASSORBIMENTO DIGESTIVO DEI VARIE AMINOACIDI CITATI, DUNQUE OTTIMIZAZZIONE DEL USO MUSCOLARE METABOLICO E DIMINUZIONE DEL FABBISOGNO GIORNALIERO DI PROTEINE DI SUPPLEMENTAZIONE ( 50 % CIRCA).

 

QUESTO COMPOSTO GIOCA DUNQUE SUL TESSUTO MUSCOLARE UN RUOLE SIMULTANEAMENTE ANTICATABOLICO E ANABOLICO.

 

.GLI AMINOACIDI ESSENZIALI .

 

I 10 AMINOACIDI ESSENZIALI PRESENTI FANNO PARTE DEL GRUPPO DEI 18 AMINOACIDI COMPONENTI LE PROTEINE ALIMENTARI.

ESSI SONO DETTI ESSENZIALI POICHE NON SINTETIZZATI DALL'ORGANISMO.

TROVIAMO ALCUNI AMINOACIDI A CATENA RAMIFICATA:

LEUCINA,ISOLEUCINA,VALINA

GLI AMINOACIDI A CATENA RAMIFICATA,SECONDO RECENTI STUDI SUL LORO METABOLISMO E SULLA LORO FUNZIONE,SONO ESSENZIALI ALLA CRESCITA A ALLO SVILLUPPO MUSCOLARE.

LA VALINA E L'ISOLEUCINA SONO USATE A SCOPO ANTICATABOLICO,LA LEUCINA SOPRATUTTO A SCOPO ANABOLICO.

L'ACCOPPIAMENTO DI QUESTI TRE TIPI DI SOSTANZA PERMETTE UN'OTTIMIZZAZIONE DELL'EFFETTO ANABOLICO FISIOLOGICO,ECONOMIZZANDO L'EFFETTO ENERGETICO ANTICATABOLICO.

IL TRATTAMENTO OMEOPATICO TRASFORMA QUESTE SOSTANZE IN CONDUTTORE METABOLICI, ATTIVANDO UNA CATALIZZA FISIOLOGICA REATTIVA .

SI DETERMINA QUINDI UNA VIA BIOCHIMICA AD ALTISSIMA REDDITIVITA ED EFFICIENZA FISIOLOGICA PER LE SOSTANZE PROTEICHE INGERITE DALL'ATLETA DURANTE I PASTI , O COME SUPPLEMENTAZIONE ( AMINOFORM 1000 PEGASO, SON FORMULA GUNA).

E STATO DIMOSTRATO CHE L'ASSORBIMENTO E L'EFFICACIA DI QUESTI AMINOACIDI A CATENA RAMIFICATA E MIGLIORE SE UTILIZZATI SIMULTANEAMENTE AD ALTRI AMINACIDI.

CIO SPIEGA L'ASSOCIAZIONE DI QUESTE SOSTANZE.

IL DOSAGGIO D4 PER LALEUCINA PERMETTE UN EFFETTO STIMOLANTE "ALLOPATC-LIKE" MOLTO IMPORTANTE PER L'ANABOLISMO MUSCOLARE.

PER L'ISOLEUCINA IL DOSAGGIO D8 CORRISPONDE ALLA DILUIZIONE OMEOPATICA STIMOLANTE.

PER LA VALINA, LA DILUIZIONE E D20, IN QUANTO LA SUA PRESENZA E OBBLIGATORIA IN PICCOLE QUANTITA COME "BASE", DEVE ESSERE EVITATA LA POSSIBILITA DI UNA VIOLENTA INIBIZIONE DEI MECANISMI DI SECREZIONE DELL'ORMONE DELLA CRESCITA,CHE PORTEREBBE A UNA DIMINUZIONE DELL'EFFETTO ANABOLICO GENERALE. QUESTI AMINOACIDI NON SONO PRECURSORI DIRETTI DELLE VIE METABOLICHE DEL CICLO DI KREBS.

ESSI VI ENTRANO E AGISCONO SECONDO LE SEGUENTI VIE METABOLICHE:

.DA ACIDO PIRUVICO,VIA DEI GLUCIDI, FINO A ACETYLCOA

ALANINA, CISTEINA

.DA PROPOINILCOA FINO A SUCCINIL COA, DEGENERAZIONE DEGLI ACIDI GRASSI AVENTI NUMERO DI ATOMI DI CARBONIO PARI A 2N+1

TREONINA,VALINA,METIONINA,ISOLEUCINA

.ACIDO ALFA CETO GLUTARICO

ARGININA,ISTIDINA,PROLINA

.ACETILCOA

TRIPTOFANO,LEUCINA,ISOLEUCINA,LISINA

ACIDO FUMARICO:

FENILALANINA

TIROSINA

 

PROPRIETA DI ALCUNI AMINOACIDI DEL COMPOSTO OLYMPIA.

 

ARGININA, ISTIDINA, ORNITINA CLORIDRATO:

INDISPENSABILE PER LA STIMOLAZIONE DELL'ORMONE DELLA CRESCITA

PROLINA:

COMPONENTE DEI TESSUTI CONNETTIVI TENDINEI,PERMETTE UNA MIGLIORE RISPOSTA DI QUESTI TESSUTI ALLO SFORZO.

(RICERCHE PERSONNALI UBLICATI SUI CAHIERS DE BIOTHERAPIE)

TRIPTOFANO :

AGISCE COME COMPONENTE AD AZIONE ANTIDERESSIVA E PERMETTE IL CONTROLLO DELLO STRESS PRIMA DELLO SFORZO E DELLO STRESS DURANTE L'ALLENAMENTO, REGOLARIZZANDO QUINDI L'INSIEME DELLA REATTIVITA PSICO-MOTORIA DELL'INDIVIDUO.

E UTILE ASSOCIARE A

ANTIAGESTRESS.GUNA

GELSEMIUM 15CH

HYPOTHALAMUS 15CH

MELATONINE 15CH

A SECONDO I CASI .

ALANINA:

IL PIU IMPORTANTE AMINOACIDO GLICOGENO-BLOCCANTE, AGISCE IN MODO  COMBINATO CON L'INSIEME DEGLI AMINOACIDI RAMIFICATI PER CREARE LE CONDIZIONI DI UN APPORTO ENERGETICO MIGLIORE.

IL DOSAGGIO D14 E STATO SCELTO AL FINE DI OTTENERE UNA AZIONE REGOLATRICE,MENTRE LE ALTRI TR AMINOACIDI RAMIFICATI SONO A DOSAGGIO STIMOLANTE D8.

 

POSOLOGIA E FORMA FARMACEUTICHE.

 

GRANULI. TUBE OMEOPATICO.

DA 2 A 5 GRANULI UN ORA PRIMA DELL'ALLENAMENTO, PRIMA DELL'ALLENAMENTO E DOPO L'ALLENAMENTO,ENTRO 45 MINUTI DALLA FINE DELLO STESSO .

 

NEL CASO SI VERIFICHI UNA CONDIZIONE DI GRAVE AFFATICAMENTO DURANT L'ALLENAMENTO,O SE L'ALLENAMENTO VIENE PROTRATTO PERR PIU DI 1 ORA, E CONSIGLIATA L'ASSUNZIONE DI 5 O 10 GRANULI DURANTE LO STESSO .

 

FIALE . INIETTABILE .

 

QUESTO TIPO DI SOMMINISTRAZIONE VIENE USATO NELLE SEDUTE DI ALLENAMENTO IMMEDIATAMENTE PRECEDENTI ALLA GARA O NEL CASO DI SUPER-ALLENAMENTO.

LA POSOLOGIA E DI UNA FIALA RPIMA E UNA DOPO L'ALLENAMENTO,IN CONCOMITANZA ALLA ASSUNZIONE DEI GRANULI.

NON BISOGNA TRASCURARE LA POSSIBILITA DI INIETTARE LA FIALA SOTTOCUTE PER ATTIVARE SELETTIVAMENTE IL GRUPPO MUSCOLARE CHE DEVE COMPIERE LO SFORZO MAGGIORE.

LA TECNICA PREFERIBILE E QUELLA DEL MONOAGO.

 

.EFFETTI BIOCHIMICI .

 

QUESTA PREPARAZIONE OMEOBIOTERAPICA E STATA REALIZZATA AL FINE DI RISPONDERE AI BISOGNI DI PERSONNE CHE PRATICANO UN'ATTIVITA SPORTIVA.

IN EFFETTI, L'UNIONE DEI DIFFERENTI COMPONENTI IN QUESTO PRODOTTO PERMETTE DI OTTENERE QUATTRO EFFETTI PRINCIPALI A LIVELLO DEL TESSUTO MUSCOLARE .

-EFFETTO ANABOLICO.

E POSSIBILE OTTENERE UNA STIMOLAZIONE DELLA SINTESI PROTEICA MUSCOLARE GRAZIE ALLA PRESENZA DI TRE AMINOACIDI A CATENA RAMIFICATA:

LEUCINA,ISOLEUCINA E VALINA

TUTTO CIO IN MANIERA DOLCE,FISIOLOGICA,MOLTO DIVERSAMENTE CHE CON I TRATTAMENTI ORMONALI IN GENERE PROPOSTI( STEROIDI ANABOLIZZANTI).

MA IL PUNTO ESSENZIALE DA SOTTOLINEARE E CHE NON SI CREANO EFFETTI COLLATERALI.

-EFFETTI ANTICATABOLICO.

IL MOMENTO DALL'ALLENAMENTO MUSCOLARE E VISTO DALL'ORGANISMO UMANO COME UN STRESS, COME UNA MALATTIA METABOLICA CHE NECESSITA DI UNA RISPOSTA ADEGUATA E RAPIDA.

APPORTANDO ENERGIA E ATTIVANDO LA SINTESI PROTEICA NELLA PREPARAZIONE ALLE COMPETIZIONI, OLYMPIA PERMETTE UN'UTILIZZAZIONE RAZIONALE DELLE RISERVE NERGETICHE MUSCOLARI E QUINDI TRASFORMA LA FASE DI POST.ALLENAMENTO IN UNA FASE COSTRUTTIVA, NON SOLO RIPARATRICE DEI NUMEROSI STRESS E TRAUMI DERIVANTI DALL'ALLENAMENTO.

-EFFETTO ENERGETICO.

LO SFORZO MUSCOLARE NECESSITA UN'APPORTO DI ENERGIA NON INDIFFERENTE,CHE DEVE ESSERE GESTITO IN MANIERA CORRETTA.

LE DIVERSE VIE METABOLICHE CONDUCONO TUTTE AL CICLO DI KREBS,CHE PUO ESSERE CONSIDERATO COME IL CENTRO FOCALE DELLA DISTRIBUZIONE ENERGETICA MUSCOLARE.

L'INSIEME DEGLI AMINOACIDI CONTENUTI NEL PRODOTTO,EFFETTUA UNA STIMOLAZIONE DI QUESTA VIA METABOLICA E PERMETTE INOLTRE,UNA MIGLIORE DISTRIBUZIONE DELLE RISERVE ENERGETICHE.

LO SCOPPO E PERCIO DOPPIO:

PREPARARE IL MUSCOLO NELLA FASE INIZIALE DELL'ALLENAMENTO IN MODO CHE LA RISPOSTA SIA MIGLIORE E PIU DURATURA.

PERMETTERE UNA SINTESI PROTEICA ATTIVA NEL POST-ALEENAMENTO IN SEGUITO AD UN'ECONOMIA DELL'EFFICACIA ENERGETICA,REALIZZATA NEL PRE-ALLENAMENTO.

 

RIDUZIONE DELLA PRODUZIONE DELL'ACIDO LATTICO.

 

LO SFORZO MUSCOLARE,SE MAL GESTITO IN INTENSITA E DURATA,AVRA COME CONSEGUENZA IMMEDIATA LA SUPERPRODUZIONE DI ACIDO LATICO( DECLINO METABOLICO...) CHE SI ACCUMULERA QUINDI IN SENO AL TESSUTO MUSCOLARE .

QUESTO ACCUMULO E RESPONSABILE DI UNA PARTE DEI SEGNI CLINICI DEL SUPERALLENAMENTO,DEI DOLORI E DELLE CONTRATTURE MUSCOLARI NELLA FASE DI POST-ALLENAMENTO.

E UTILE ALORA TERAPIE COME :

ARNICA 15CH

SARCOLACTICUM ACIDUM 9CH

MAGNESIA PHOSPHORICA 9CH

PER I PRINCIPALI .

LA REGOLARIZZAZIONE TERMINALE DELLE DIVERSE VIE METABOLICHE ENERGETICHE PERMETTE UN RENDIMENTO MUSCOLARE MIGLIORE, LIMITANDO E INIBANDO TOTALMENTE L'ECCESSO DI PRODUZIONE DI ACIDO LATTICO.

L'UNIONE DI QUESTE QUATTRO PROPRIETA ESSENZIALI NEL PRODOTTO PERMETTE DI OTTENERE UNA RISPSOTA PRIVA DI EFFETTI COLLATERALI NOCIVI,SPECIFICA E COERENTE ( SECONDO I PRINCIPI OMEOBIOTERAPICI) AI BISOGNI ESSENZIALI RICHIESTI DALLA PRATICA DI UN'ATTIVITA SPORTIVA SIA DA DILETTANTI CHE DA PROFESSIONISTA.

 

RAPPORTO SPERIMENTALE SULL'USO DI ALCUNI COMPOSTI OMEOPATICI IN MEDICINA SPORTIVA.ATTUALIZZAZIONE DELLE RICERCE .

........................................................

PRODOTTO OMEODEF.GUNA

LA PRATICA DI UN'ATTIVITA SPORTIVA COME IL FITNESS O IL BODY BUILDING RICHIEDE ANCHE UN INTERVENTO SUL METABOLISMO DEI TESSUTI ADIPOSI PER ATTIVARE E REGOLARE LA LIPOLISI.

RISULTATI SPERIMENTALI

QUESTO PRODOTTO E STATO STUDIATO PER PERMETTERE L'ATTIVAZIONE DELLA LIPOLISI TRAMITE I SUOI COMPONENTI.

LIPASI,YALURONIDASI,VENA,ADEPS,PER ATTIVARE IL DRENAGGIO EPATO-RENALE CON ROSMARINUS,VITIS E PER PERMETTERE UNA STIMOLAZIONE BASALE SUI MECCANISMI GENERALI( DNA,RNA,PLACENTA).

DAGLI  SPORTIVI E UTILIZZATO PRIMA DELL'ALLENAMENTO PER ACCRESCERNE L'EFFICACIA.

NEL POST-ALLENAMENTO , ASSICURA  UNA STIMOLAZIONE DEL TURN.OVER LIPIDICO.

ALLO STADIO ATTUALE DEGLI STUDI CLINICI SI NOTA UN MARCATO "ASCIUGARSI" DEL TESSUTO CELLULARE SOTTOCUTANEO,UNA DIMINUZIONE DELLO SPESSORE DELLA PELLE E UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DEI RILIEVI MUSCOLARI,FATTO CHE RAPPRESENTA L'EFFETTO PRINCIPALE RICERCATO DEGLI ATLETI, MASCHI E FEMMINE CHE PRATICANO IL BODYBUILDING.

IN VIA PIU GENERALE OMEODEF E USATO PER ATTIVARE LA LIPOLISI,COME AIUTO IMPORTANTE NELL'INIZIO DI TERAPIA DIMAGRANTE,ANCHE IN PAZIENTI CHE NON PRATICANO ALCUNA ATTIVITA SPORTIVA.

ALLO STUDIO ATTUALE DI RICERCA SI SONO ANCHE ALTRI EFFETTI :

.AZIONE SU CALVIZIE PRECOCE,CAUSATE DA SEBORREA,QUESTI EFFETTI SONO DA RIFERIRSI A PLACENTA,DNA,RNA. TERAPIA DA ASSOCIARE A NUX VOMICA .

REGOLAZIONE DEL METABOLISMO LIPIDICO NEL PAZIENTE IN FASE DI DISINTOSSICAZIONE DA TABACCO. SI SONO RISCONTRATI BUONI RISULTATI NELLA FASE CRITICA DEI PRIMI MESI DI SOPPRESIONE,QUANDO IL SOGGETTO CRESCE DI PESO IN MODO INCOMTROLLATO.

EFFETTO REGOLATORE IN CERTI CASI DI IPERCOLESTEROLEMIA CON SOVRACARICO LIPIDICO

 

SU UNA STESSA LINEA REATTIVA , POSSAIMO INSERIRE PRODOTTI OEMOPATICI COME :

 

ANTIAGEDIET GUNA

ANTIAGEDIM GUNA

 

E UTILE FARE AGIRE QUESTI DIVERSI PRODOTTI A ROTAZIONE DI MANIERA A STIMOLARE CORETTAMENTE LA LIPOLISI .

 

POSOLOGIA

ATTIVITA SPORTIVA:

5 GRANULI UN'ORA PRIMA DEL ALLENAMENTO

SE L'ALLENAMENTO E SOLO AEROBICO,PRENDERE LA DOSE APPENA PRIMA DI COMINCIARE L'ATTIVITA .

ALTRI QUADRI TERAPEUTICI:

DA 3 A 5 GRANULI LAMATTINA E LA SERA,LONTANO DEI PASTI, PER UN MESE.

VALUTATI I RISULTATI DEL PRIMO MESE,SEMPRE SOTTO CONTROLO MEDICO,ASSUMERE IL DOSAGGIO QUI SOPRA INDICATO A GIORNI ALTERNI PER 3 MESI , IN ALTERNANZA CON ANTIAGEDIM E ANTIAGEDIET .

 

...............................................

PRODOTTO OMEOGAZ.GUNA

 

L'ESERCIZIO FISICO,PRODOTTO FINALE DI NUMEROSI REAZIONI BIOCHIMICHE,NECESSITA DI UNA PERFETTA OSSIGENAZIONE MUSCOLARE.

PER ATTIVARE L'INSIEME DEI MECANISMI OSSIGENATIVI E PERMETTERE UNA MIGLIORE RISPOSTA DA PARTE DELL'ORGANISMO ALLA RICHIESTA DI OSSIGENO DURANTE LO SFORZO,SI PUO AGIRE NEI SEGUENTI MODI :

.STIMOLARE O REGOLARE IL FLUSSO DEI GLOBULI ROSSI COMBATTENDO E PREVENENDO,COSI,L'ANEMIA DELLO SPORTIVO UTILIZZANDO QUESTI COMPONENTI :

GLOBULI ROSSI 4CH

POPULUS 1DH

CORNUS 1DH

.STIMOLARE O REGOLARE I TRASPORTATORI DI OSSIGENO CON:

EMOGLOGINE 7CH

.STIMOLARE , REGOLARE E PREDISPORE LA FISSAZIONE DELL'OSSIGENO FAVORANDO LA MASSIMA RISPOSTA DEL ORGANISMO IN CASO DI SATURAZIONE DEI MECCANISMI DELLA RIMOZIONE DELL'OSSIGENO.

CIO SI OTTIENE ATTRAVERSO:

OXIGENUM 4CH

H2O2  4CH

SI OTTIENE ANCHE UN IMPORTANTE EFFETTO ANTIOSSIDATIVO CON IL RALENTAMENTO DELLA FABRICAZIONE DEI RADICALI LIBERI DOVUTI AI MECANISMI BIOCHIMICI DELLO SFORZO.

NEL MOMENTO PIU DIFFICILE DELL'ALLENAMENTO GLI SPORTIVI MOSTRANO UNA SEVERA DISPNEA CON TACHIPNEA,FATICA INTERCORRENTE,MOVIMENTI MENO EFFICACI E TALVOLTA SENSAZIONE DI VERTIGINI.

IN QUESTI CASI,L'ATLETA DEVE FARE UNA PAUSA PER ASSICURARSI UNA SUFFICIENTE OSSIGENAZIONE. NEL CASO DI SFORZI INTENSI E PROLUNGATI,COME UNA GARA CICLISTICA,UNA PARTITA DI FOOTBALL O UNA CORSA DI QUALCHE CHILOMETRO,I MECCANISMI DI OSSIGENAZIONE VENGONO RAPIDAMENTE SATURATI. L'ATLETA SENTE UN VUOTO, UNA IMPOSSIBILITA A CONTINUARE L'ATTIVITA. ECCO COMPARIRE TACHIPNEA E DIFFICOLTA  DI COORDINAZIONE MOTORIA DURANTE IL RESTO DELL'ALLENAMENTO.

QUESTO PRODOTTO E NATO PERCHE SI E VALUTATO CHE NEL MOMENTO DELL'OSSIGENAZIONE E NECESSARIO AUMENTARE LA SENSIBILIZZAZIONE  DELL'ORGANISMO ALL'OSSIGENAZIONE .

E STATO SOMMINISTRATO IL COMPOSTO OMEOGAZ DURANTE L'ALLENAMENTO DEGLI  CON I SEGUENTI RISULTATI :

.RIPRESA IMMEDIATA DELL'EFFICACIA OTTIMALE DELL'ALLENAMENTO.

.SCOMPARSA DEI SENSI DI FATICA E VERTIGINE.

.IMPRESSIONE DI RIUSCIRE A RITROVARE ENTUSIASMI TALORA SMARRITI NELL'ATTIVITA SPORTIVA.

 

QUESTA VALUTAZIONE E STATA EFFETUATA IN PARTICOLARE SU ATLETI PRATICANTI BODYBUILDING. IL COMPOSTO E STATO SPERIMENTATO ANCHE SU ATLETI PRATICANTI CICLISMO,MOUNTAIN BIKE,KARATE E PALLAVOLO.

IN QUESTI SOGGETTI L'EFFICACE OSSIGENAZIONE HA CONSENTITO DI RIDURRE AL MINIMO I TEMPI DI RECUPERO E DI OTTENERE UNA MIGLIOR RESPIRAZIONE CELLULARE E UN MIGLIOR RENDIMENTO MUSCOLARE.

QUESTI RILIEVI CLINICI PORTANO A VARIE IPOTESI PER SPIEGARE IL MECCANISMO DI AZIONE DI QUESTO PRODOTTO.

.RIFORNIMENTO DI OSSIGENO AL TESSUTO MUSCOLARE.

.PREDISPOSIZIONE AD UNA OTTIMIZZAZIONE DELLA DIFFUSIONE INTERCOMPORTIMENTALE ED INTRACELLULARE DELL'OSSIGENO.

.FOSFORILAZIONE OSSIDATIVA MITOCONDRIALE PIU EFFICACE.

.OTTIMIZZAZIONE DEI MECANISMI DI SCAMBIO INTRA E EXTRA MITOCONDRIALE DELL'ATP,DELL'ADP,DEGLI IONI IDROGENO , DEI FOSFATI .

TUTTO QUESTO PORTA AD UNA PRESTAZIONE AEROBICA OTTIMALE E RIDUCE GLI STRESS METABOLICI INDOTTI DA UN ALLENAMENTO COMPORTANTE FASI AEROBICHE INTENSE E PROLUNGATE,SOPPORTABILI CON DIFFICOLTA DA UN ORGANISMO SANO .

............................................................

PRODOTTO OMEOPREP.GUNA

 

L'OMEOPREP RISPONDE ALL'ESIGENZA DI REGOLAZIONE DEL FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA NEUROVEGETATIVO PRIMA DELL'ALLENAMENTO O DELLA GARA,APPORTANDO UNA STIMOLAZIONE ENERGETICA ISTANTANEA.

L'APPORTO ENERGETICO NEL PRODOTTO E ASSICURATO DA :

LAPPA MAJOR TM

ALFA ALFA TM

SEQUOIA GIGANTEA 1DH

L'ATTIVAZIONE DEI FENOMENI OSSIGENATIVI NEL PRODOTTO E ASSICURATA DA NAJA TRIPUDIANS 30CH .

COME TERAPIA COMPLEMENTARI E POSSIBILE IN CASO DI GRAVE AGITAZIONE , AGGIUNGERE UNA DOSE DI ARGENTUM NITRICUM 15CH PRIMA DELLA SFORZO.

UNA DOSE DI IGNATIA 15CH PERMETTERA DI REGOLARE FORTI PALPITAZIONI ASSOCIATE AD UNO STATO DI ANSIETA .

L'AGGRESSIVITA NERVOSA PUO RICHIEDERE UNA DOSE DI NUX VOMICA 9CH COME COMPLEMENTO.

L'USO DI MELATONINE 15CH E ANCHE IMPORTANTE DI MANIERA A REGOLARIZARE LA FUNZIONALITA DEL SISTEMA NEUROVEGETATIVO.

...........................................................

 

PRODOTTO OMEOSTER .

 

E L'ATTIVATORE DELL'ANABOLISMO MUSCOLARE.

NEI SUOI COMPONENTI SI RITROVANO CINQUE PIANTE AVENTI UN TASSO ELEVATO DI DIOSGENINA, PRINCIPIO ATTIVO VEGETALE A FORTE ATTIVITA STEROIDEA.

IL DOSAGGIO DI QUESTI COMPONENTI NEL COMPOSTO OMEOSTER.GUNA E STATO SPERIMENTATO E CONVALIDATO PARI ALLA TERZA DECIMALE,D3.

QUESTA DILUIZIONE E CONSIDERATA OTTIMALE PER PERMETTERE LA POTENTIZZAZIONE OMEOPATICA DEGLI ESTRATTI VEGETALI.

L'ASSOCIAZIONE CON L'ORGANOTERAPICO "MUSCULUS STRIATUS" PERMETTE LA MESSA A FUOCO SUL TESSUTO MUSCOLARE DEI COMPOSTI SUDDENTI.

ADRENALINUM NEL COMPOSTO VA AD ATTIVARE IL COMANDO NEUROMUSCOLARE PER MIGLIORARE LA RISPOSTA MUSCOLARE.

QUESTA ASSOCIAZIONE SINERGICA PERMETTE DI SVILLUPARE AL MASSIMO LE POSSIBILITA MUSCOLARI DELLO SPORTIVO DURANTE L'ALLENAMENTO.

L'ASSOCIAZIONE CON GLI ALTRI COMPOSTI DELLA LINEA SPORTIVA,IN PARTICOLARE OLYMPIA E OMEOGAZ.GUNA, PERMETTE UNA SINERGIA DI AZIONE METABOLICA NEL MOMENTO DELLO SFORZO PER RENDERE QUESTO PIU REDDITIZIO E NELLO STESSO TEMPO COMPORTANDO UN MINOR DISPENDIO ENERGETICO.

POSOLOGIA :

SI CONSIGLIA,DURANTE LA PREPARAZIONE SPORTIVA. DI ASSUMERE TRE GRANULI PRIMA DELL'ALLENAMENTO E QUANDO SI VERIFICA LA NECESSITA DI RIATTIVARE TUTTI I MECCANISMI ANABOLICI.

TRE GRANULI DOPO L'ALLENAMENTO, IN ASSOCIAZIONE CON TESTOSTERONE 4CH , SOMATOSTATINE 7CH SONO LE BASE BIOTERAPICA PER OTTENERE L'ATTIVAZIONE DELL'ANABOLISMO FISIOLOGICO E LA REGOLAZIONE ORMONALE .

 

L'ASSOCIAZIONE TERAPEUTICA DI QUESTI DIVERSI PRODOTTI VA PERMETTERE  UN ADATTAMENTO PRECISO A OGNI SITUAZIONE METABOLICA CHE DEVE AFFRONTARE L'ATLETA DURANTE IL SUO PERCORSO SPORTIVO.

IL TRATTAMENTO OMEOPATICO RISPETTA AL MASSIMO LA FISIOLOGIA DEL METABOLISMO DELLO SFORZO E NON PO ESSERE IN NESSUN CASO CONSIDERATO COME DOPING.

IL FUTURO DELL'AIUTO DELLO SPORTIVO DI FRONTE ALLO SFORZO E RAPPRESENTATO UNICAMENTE DAL TRATTAMENTO OMEOPATICO .